Sunday, January 12, 2014

Und eine weitere Geschichte...


Per varie notti Gabriele ed io al freddo con -10 gradi abbiamo girovagato per le strade di Varese ad attaccare manifesti elettorali in virtù delle elezioni nazionali del 24 e 25 febbraio.


Verso le 10 di sera accostava la vecchia Citroen Zx Station wagon nel parcheggio antistante casa mia e con la mia auto partivamo per il faticoso tour notturno, ricordo la prima tappa, la grande rotonda di viale Europa, ci alternavamo ad afferrare il rullo pieno di colla, il freddo era così intenso che i guanti non bastavano. Scherzavamo riguardo le facce impresse nei manifesti dei soliti partiti che abusivamente occupavano la cella del tabellone a noi riservata.


In quelle notti Gabriele mi ha raccontato un po’ della sua vita, era malinconico, senza lavoro, il sabato non usciva perché senza soldi. 


Mi raccontava di voler andare in Sicilia per coltivare le arance, terra d’origine dei suoi genitori, gli ho parlato della mia terra, la puglia, gli ho detto che non era male come idea anzi, magari anche io un giorno sarei tornato.
Era una persona estremamente sincera e oggettiva, chiedevo a lui un parere nel modo in cui mi esprimevo in pubblico, sapevo che diceva sempre la verità. 


Gabriele era attivista del movimento 5 stelle Varese, veniva spesso, ascoltava le riunioni ma non interveniva quasi mai.


Gabriele è stato ritrovato ieri sera verso le 20 nella sua Citroen Zx senza vita, era scomparso il 7 gennaio.
Gabriele si è tolto la vita strozzandosi con un cavo elettrico perché senza un lavoro perché non vedeva un futuro.
Non so più cosa dire perché mi vien da piangere 


Cosimo Petraroli




No comments:

Post a Comment